Educazione allo Sviluppo Sostenibile (ESS) | Il portale

m8: Legami con il cambiamento climatico

Dalla Rivoluzione industriale, la temperatura della nostra atmosfera ha subito un costante rialzo, creando conseguenze sulle condizioni di vita di numerosi esseri umani nel mondo. I cambiamenti climatici toccano tutti i Paesi, indipendentemente dal loro contributo al surriscaldamento, incitando così la comunità internazionale a reagire.

Le conseguenze dei cambiamenti climatici sono, tuttavia, più tangibili nei Paesi poveri. Questa sfi da globale pone in primo piano un problema di sviluppo, poiché mette in pericolo gli sforzi intrapresi in materia di lotta contro la povertà. Così, i cambiamenti climatici prendono sempre più importanza nella Cooperazione allo sviluppo. Nei Paesi industrializzati e in via di sviluppo sono prese diverse misure, su scala locale e globale. La Cooperazione allo sviluppo apporta, così, un contributo importante a una globalizzazione propizia allo sviluppo e fa parte di una politica climatica globale. 

Pubblico mirato: Scuola media e Media superiore
Durata: da 2 a 5 lezioni di 45 minuti

Parole chiave (Riferimento ai piani di studi)

Cambiamenti climatici, sviluppo sostenibile, impegni internazionali ( Protocollo di Kyoto, Convenzione – Quadro sui cambiamenti climatici, Gruppo Intergovernativo di esperti per i cambiamenti climatici ), Cooperazione globale, energie rinnovabili, Brasile

Obiettivi didattici

  • Riconoscere che i cambiamenti climatici sono una sfi da globale.
  • Confrontare e studiare progetti di Cooperazione allo sviluppo nell’ambito dei cambiamenti climatici.

Da scaricare

m8: Informazione per l'insegnante (PDF)
Parte teorica e suggestioni didattiche

m8: Schede per allievi (PDF)

Indietro al quadro d'insieme dei moduli

Glossario

I termini indicati in corsivo nei moduli sono spiegati nel glossario (PDF).