Consumatori d’energia e al tempo stesso solidali

Nel progetto “Robin de Watts” gli allievi partecipano ad un azione solidale e al tempo stesso vengono sensibilizzati sul proprio consumo energetico misurando alcuni dati relativi al riscaldamento e alla luce nelle proprie scuole per scoprire dove sia possibile risparmiare energia. In seguito, gli allievi comunicano sia all’istituto sia al comune le possibili contromisure da attuare. Il risparmio energetico ottenuto permette quindi il finanziamento dei lavori di isolazione in una scuola del Perù e la costruzione di una serra utile a fornire cibo e calore a quell’istituto scolastico. Riscaldamento e agricoltura sono così garantiti.

Vai alla scheda

PUNTI FORTI

  • Un impatto diretto su altri bambini in altre zone del mondo, avviato dagli allievi stessi.
  • Sforzi e responsabilità anche qui in Svizzera.
  • Gli allievi diventano ambasciatori e spiegano i passi intrapresi ad altri compagni della scuola.
  • Uno collegamento diretto con il programma scolastico, ma presentato da una persona esterna all’istituto.
  • Esperimenti scientifici estremamente ricchi, un lavoro di sensibilizzazione che parte da qualcosa di concreto.