Educazione allo Sviluppo Sostenibile (ESS) | Il portale

Mercato - Prezzo - Valore

 

Qual è il valore di un oggetto per me? Quanto sarei disposto a pagarlo? Il prezzo comprende tutti i costi effettivi inclusi nella sua produzione o sono esclusi i costi per la protezione dell’ambiente e la giustizia sociale che quindi ricadono sulla collettività? Che ruolo gioca la pubblicità in questo contesto? Il presente dossier tematico solleva queste ed altre domande con l’obiettivo di sensibilizzare allievi e persone in formazione alla consapevolezza che un mercato più sostenibile è possibile.

Introduzione
1° ciclo
2° ciclo
3° ciclo
Sec II
Ulteriori risorse
  •    1. Pertinenza del tema

      

       2. Educazione allo sviluppo sostenibile (ESS)

     

       3. Trasposizione didattica

     
    aggiornato il 06.05.2020
  • Nel Piano di Studio

    Contesti di formazione generale
    Contesto economico e consumi: l’educazione al consumo e al rispetto dell’ambiente sarà un tema dei primi anni di scuola che andrà prolungandosi negli anni successivi su dimensioni spaziali sempre più ampie (nell'ambito della mondializzazione dei fenomi sociali ed economici). A titolo esemplificativo, per il 1° ciclo, si richiamo le seguenti situazioni di vita:
    - sensibilizzazione riguardo l'impatto ambientale, anche attraverso lo svlgimento di piccole indagini legate ai consumi quotidiani;
    - confronto delle abitudini proprie, familiari e sociali riguardo le modalità di consumo e quelle che si vedono nei mass-media in altre parti del mondo;
    - riflessione sugli stimoli diretti e subliminali che giungono attraverso i mass-media (pubblicità, ecc.).

    Competenze trasversali: collaborazione, comunicazione, strategie d'apprendimento, pensiero creativo, pensiero riflessivo e critico.

    Materiali didattici

    Un gomitolo nel piatto
    Con l'attività "Un gomitolo nel piatto" si offre l'opportunità agli allievi del 1° ciclo di affrontare, in modo semplice e ludico le sfide e le interdipendenze (sociali, economiche e ambientali) dei nostri consumi alimentari.
     
    Soldi in vendita
    Il libro illustrato racconta la storia di due bambini che vogliono costruire una capanna sull'albero. Imparano a conoscere i loro desideri e le loro esigenze, la funzione del denaro, la connessione tra lavoro e salario, il baratto e il commercio e molto altro ancora.
     
    Un gomitolo di plastica
    Il gioco di ruolo "Un gomitolo di plastica", destinato alle classi del 1° ciclo, promuove il pensiero sistemico. I bambini si pongono come consumatori di beni di consumo e scoprono, in modo ludico, come le decisioni d'acquisto e il consumo di plastica siano strettamente legati.
     
    La pedagogia della lumaca
    In questo testo, Gianfranco Zavalloni porta le sue riflessioni concrete e ricche di buon senso sulla necessità di riscoprire il senso della lentezza. Tratte dalla sua intensa esperienza scolastica si rivolge ai docenti in modo semplice e pragmatico con sullo sfondo una visione profonda sul senso del far scuola oggi.
     

    Set didattici

    Il lungo viaggio di una fava di cacao (PDF)
    Questo suggerimento didattico (che fa parte del Kit ESS II "365 prospettive") è dedicato al gustoso tema del cioccolato. Scoprite insieme ai vostri allievi il cammino dalle fave di cacao al prodotto finito e le svariate interconnessioni allo sviluppo sostenibile e al commercio equo.
     
    Acquisto di cibo: uno sguardo critico sui consumi (PDF)
    Si tratta di due suggerimenti didattici relative al set didattico «1024 sguardi». Nel secondo, ci si concentra sulla differenza fra desiderio e bisogno, elemento importante per individuare le mode. Questi suggerimenti, introdotti ogni volta da cartoline su temi diversi, fanno sempre riferimento al manifesto del set.
     

    Pratiche ESS

    Seguiamo le tracce dell’oro
    Il programma “Telefoni cellulari e diritti dei bambini : seguiamo il filo dell’oro”, proposto da Terre des Hommes Svizzera è stato organizzato in 11 istituti della città di Lancy per 1700 allievi dei tre livelli scolastici.
     

    Attività didattiche di attori esterni

    Scuola in fattoria
    L’attività permette di scoprire delle realtà del mondo rurale della Svizzera. Col contatto con le persone attive in azienda e gli animali si scopre la fattoria, la produzione agricola locale.
     
    aggiornato il 07.05.2020
  • Nel Piano di Studio

    Contesti di formazione generale
    Contesto economico e consumi: l’educazione al consumo e al rispetto dell’ambiente sarà un tema dei primi anni di scuola che andrà prolungandosi negli anni successivi su dimensioni spaziali sempre più ampie (nell'ambito della mondializzazione dei fenomi sociali ed economici). A titolo esemplificativo, per il 2° ciclo, si richiamo le seguenti situazioni di vita:
    - gestione responsabile delle proprie risorse economiche (mancia, credito telefonico, ecc.);
    - sensibilizzazione sull'impatto ambientale, anche attraverso indagini legate ai consumi quotidiani propri e altrui, a scuola e a casa;
    - riconoscimento di alcune conseguenze delle modalità di consumo sull'uomo, sull'ambiente a medio e a lungo termine (alimentazione, trasporti, igiene, biodiversità, ecc.);
    - analisi del significato e delle possibili conseguenze delle proposte che giungono attraverso i mass-media (pubblicità, prezzo, moda, ecc.).

    Competenze trasversali: collaborazione, comunicazione, strategie d'apprendimento, pensiero creativo, pensiero riflessivo e critico.

    Materiali didattici

    Un gomitolo nel piatto
    Con l'attività "Un gomitolo nel piatto" si offre l'opportunità agli allievi del 2° ciclo di affrontare, in modo semplice e ludico le sfide e le interdipendenze (sociali, economiche e ambientali) dei nostri consumi alimentari.
     
    Tutto sui soldi
    Il materiale didattico è composto da un dossier per docenti e un quaderno per gli allievi. I suggerimenti didattici vanno ben oltre la questione del denaro dato che permettono di toccare in maniera critica argomenti come i valori, i bisogni fondamentali, lo scambio, la pubblicità o il consumo responsabile.
     
    Chiara e l'uso responsabile del denaro
    Libro illustrato che in modo lineare spiega la nascita del denaro e il suo utilizzo nel mondo, in particolare tramite la finanza etica e il commercio equo, per dargli il giusto valore. Quindi scegliere bene come usare il proprio denaro non significa scegliere solo secondo le proprie necessità, i propri gusti, ma far sì che le scelte di ciascuno di noi servano a costruire un mondo migliore.
     
    Lo zucchero in viaggio attorno al mondo
    Con l’esempio dello zucchero i consumatori possono decidere se debba provenire dalla regione in cui vivono oppure da un altro Paese, se debba essere bio o coltivato secondo l’agricoltura convenzionale, se debba essere prodotto e distribuito in condizioni eque e sostenibili. Permette di accettare nuove prospettive, soppesare argomentazioni, riflettere sulle conseguenze di un’azione nella vita di molte persone e sulla natura, discutere di cosa sia equo e giusto e cosa non lo sia.
     
    Acqua virtuale: l’esempio del cotone uzbeko (Mystery)
    Nadine ha pochi soldi a disposizione e compra una t-shirt che si può permettere. Tuttavia, dato che la nuova maglietta di Nadine è fabbricata con cotone uzbeko, il pescatore Santyula perde il lavoro e non può più sfamare la sua famiglia. Scoprite questo mistero con una serie di indizi dati.
     
    Un gomitolo di plastica
    Il gioco di ruolo "Un gomitolo di plastica", destinato alle classi del 2° ciclo, promuove il pensiero sistemico. I bambini si pongono come consumatori di beni di consumo e scoprono, in modo ludico, come le decisioni d'acquisto e il consumo di plastica siano strettamente legati.
     
    Dimmi cosa mangi! Ritratti di famiglie in 15 Paesi.
    La cultura del cibo è un aspetto che caratterizza una società. Mangiare è ben più che la assunzione di alimenti, lo si capisce considerando tradizioni e tabù alimentari o preferenze e riluttanze.
     
    La decrescita felice
    Un cambiamento di rotta s'impone smontando il mito della crescita, definendo nuovi parametri per le attività economiche e produttive, elaborando un'altra cultura, un altro sapere e un altro saper fare, per sperimentare modi diversi di rapportarsi col mondo, con gli altri e stessi.
     

    Set didattici

    La catena del cioccolato (PDF)
    Questo suggerimento didattico (che fa parte del Kit ESS II "365 prospettive") è dedicato al gustoso tema del cioccolato. Scoprite insieme ai vostri allievi il cammino dalle fave di cacao al prodotto finito e le svariate interconnessioni allo sviluppo sostenibile e al commercio equo.
     
    Acquisto di cibo: uno sguardo critico sui consumi (PDF)
    Si tratta di alcuni suggerimenti didattici relativi al set didattico «1024 sguardi». Per il 2° ciclo l'attenzione è posta sui meccanismi della pubblicità e sulla loro influenza alle abitudini di consumo e scelte di prodotti. Questi suggerimenti, introdotti ogni volta da cartoline su temi diversi, fanno sempre riferimento al manifesto del set.
     

    Pratiche ESS

     

    Seguiamo le tracce dell’oro
    Il programma “Telefoni cellulari e diritti dei bambini : seguiamo il filo dell’oro”, proposto da Terre des Hommes Svizzera è stato organizzato in 11 istituti della città di Lancy per 1700 allievi dei tre livelli scolastici.

     

    Attività didattiche di attori esterni

    Scuola in fattoria
    L’attività permette di scoprire delle realtà del mondo rurale della Svizzera. Col contatto con le persone attive in azienda e gli animali si scopre la fattoria, la produzione agricola locale.
     
    aggiornato il 07.05.2020
  • Nel Piano di Studio

    Contesti di formazione generale
    Contesto economico e consumi: Nella scuola media, la riflessione su questi temi oltrepasserà i limiti della singola disciplina per realizzarsi in progetti di più Giornate progetto. Il valore interdisciplinare dell’apprendimento delle competenze sarà ancor più valorizzato dall'estensione di queste attività sul territorio circostante. A titolo esemplificativo, per il 3° ciclo, si richiamo le seguenti situazioni di vita:
    - definizione dei comportamenti più compatibili con la situazione economica, sociale e ambientale del momento;
    - analisi dei flussi della produzione, allo smercio e al consumo dei prodotti che gli allievi trovano sul mercato e che consumano (impatto, distanze di produzione, costi e benefici per i produttori, significato della concorrenza, ecc.);
    - confronto tra le diverse modalità di acquisto.

    Competenze trasversali: collaborazione, comunicazione, strategie d'apprendimento, pensiero creativo, pensiero riflessivo e critico.

    Materiali didattici

    Un gomitolo nel piatto
    Con l'attività "Un gomitolo nel piatto" si offre l'opportunità agli allievi del 3° ciclo di affrontare, in modo semplice e ludico le sfide e le interdipendenze (sociali, economiche e ambientali) dei nostri consumi alimentari.
     
    Un quadratino di cioccolato
    Il rapper ginevrino Jonas mostra, grazie a un videoclip realizzato in modo creativo, critica le indegne condizioni di lavoro nei paesi produttori di cacao appellandosi al senso di responsabilità dei produttori e dei consumatori.
     
    Il cacao (libro + DVD)
    Il libro illustra il mercato del cacao ponendo l’accento sulla filiera produttore-consumatore. Particolare importanza è data alla composizione e ai cicli del prezzo, dallo sfruttamento dei produttori alle ideologie del commercio equo visto come una possibile soluzione.
    Della stessa serie: Il caffè e Rose e spine.
     
    €conomia!
    Come funziona l'economia? Perché ci sono le crisi finanziarie? Perché si pagano le tasse? Cos'è lo sviluppo sostenibile? E lo spread? Attraverso interviste immaginarie a illustri economisti, scoprirete i temi più importanti della scienza economica: dallo scambio al mercato, dai prezzi all'impresa, dal PIL al debito, dall'Euro alla Borsa, fino alle recenti teorie della decrescita felice.
     
    L'economia giocata
    L'educazione alla sostenibilità privilegia metodologie che valorizzano la persona e la sua libera espressione, la costruzione collettiva delle conoscenze, l'assunzione di responsabilità e la capacità di iniziativa. Sedici giochi di simulazione sul consumo critico, le regole della globalizzazione, la finanza etica e l'educazione alla sostenibilità.
     
    In viaggio con le merci
    Prima che un prodotto giunga nelle nostre mani, ha già fatto un lungo viaggio. Lo strumento didattico, composto dal quaderno degli esercizi e dall'offerta online, studia gli aspetti nascosti della logistica. A partire da beni di consumo, scolari e scolare scoprono le differenti tappe che attraversa un prodotto.
     
    Spot spot, la pubblicità spiegata ai ragazzi
    31'500 è il numero di spot che mediamente un bambino guarda in un anno. Circa 90 al giorno. Forse più dei gesti d’affetto che un genitore nel corso della giornata riesce a manifestargli. Nella nostra società la comunicazione commerciale è permanente e pervasiva. La pubblicità fa nascere dentro di noi il desiderio di comprare tante cose
    .
     
    Chiara e l'uso responsabile del denaro
    Libro illustrato che in modo lineare spiega la nascita del denaro e il suo utilizzo nel mondo, in particolare tramite la finanza etica e il commercio equo, per dargli il giusto valore. Quindi scegliere bene come usare il proprio denaro non significa scegliere solo secondo le proprie necessità, i propri gusti, ma far sì che le scelte di ciascuno di noi servano a costruire un mondo migliore.
     
    Lo zucchero in viaggio attorno al mondo
    Con l’esempio dello zucchero i consumatori possono decidere se debba provenire dalla regione in cui vivono oppure da un altro Paese, se debba essere bio o coltivato secondo l’agricoltura convenzionale, se debba essere prodotto e distribuito in condizioni eque e sostenibili. Permette di accettare nuove prospettive, soppesare argomentazioni, riflettere sulle conseguenze di un’azione nella vita di molte persone e sulla natura, discutere di cosa sia equo e giusto e cosa non lo sia.
     
    Dimmi cosa mangi! Ritratti di famiglie in 15 Paesi.
    La cultura del cibo è un aspetto che caratterizza una società. Mangiare è ben più che la assunzione di alimenti, lo si capisce considerando tradizioni e tabù alimentari o preferenze e riluttanze.
     
    Acqua virtuale: l’esempio del cotone uzbeko (Mystery)
    La maggior parte dell’acqua presente nella città dove abita Dospanov in Uzbekistan è imbevibile per colpa del sale oppure inquinata da pesticidi. Il fatto che questa situazione non migliori ha anche a che vedere con le nostre abitudini di consumo. Perché se noi compriamo una t-shirt, Dospanov non ha più acqua potabile? Scoprite questo mistero con una serie di indizi dati.
     
    Scoprire il mondo del caffè
    Il dossier didattico è stato creato dopo un viaggio in Nepal, nel novembre 2016, delle due autrici, nonché responsabili del settore scuole di Helvetas. L'orientamento tematico del dossier verte sulla prospettiva e sul lavoro delle produttrici e dei produttori di caffè nepalesi.
     
    Usa e getta: le follie dell'obsolescenza programmata
    È un testo di riferimento sulla sostenibilità scritto da un autore di riferimento: Serge Latouche. L'autore sviluppa una rigorosa ricostruzione del termine per poi addentrarsi nelle sue varie sfacettature e contraddizioni. Fra queste vi è l'obsolescenza simbolica funzionale a creare dipendenza nei consumatori.
     

    Set didattici

    Il lato nascosto della tavoletta di cioccolato (PDF)
    Questo suggerimento didattico (che fa parte del Kit ESS II "365 prospettive") è dedicato al gustoso tema del cioccolato. Scoprite insieme ai vostri allievi il cammino dalle fave di cacao al prodotto finito e le svariate interconnessioni allo sviluppo sostenibile e al commercio equo.
     
    Acquisto di cibo: uno sguardo critico sui consumi (PDF)
    Si tratta di due suggerimenti didattici relativi al set didattico «1024 sguardi». Nella seconda proposta l'attenzione è posta sui meccanismi della pubblicità e sulla loro influenza alle abitudini di consumo e scelte di prodotti. Questi suggerimenti, introdotti ogni volta da cartoline su temi diversi, fanno sempre riferimento al manifesto del set.
     

    Pratiche ESS

    Quando la scuola si trasforma in una cittadina |
    Ogni tre anni, il collège Rambert di Montreux-Ovest, dichiara la propria indipendenza e per tre giorni vive come una cittadina a tutti gli effetti, animata dagli stessi allievi. Ristoranti, concerti, artigianato, giardinaggio, interventi da parte di attori esterni ma anche un servizio di manutenzione e una moneta specifica per questa manifestazione.
     

    Attività didattiche di attori esterni

    Scuola in fattoria
    L’attività permette di scoprire delle realtà del mondo rurale della Svizzera. Col contatto con le persone attive in azienda e gli animali si scopre la fattoria, la produzione agricola locale.
     
    aggiornato il 07.05.2020
  • Nel Piano di Studio

    Formazione professionale: programma  quadro per l'insegnamento della cultura generale
    Area d'apprendimento società: aspetti ecologia, economia, politica e tecnologia.
    Scuole di maturità professionale: programma quadro d’insegnamento per la maturità professionale
    Materie: scienze sociali, economia e diritto.
    Scuole di maturità liceale: piano quadro degli studi per le scuole di maturità
    Materie: geografia, economia e diritto, filosofia, biologia e chimica.
    Scuole specializzate: programma quadro d'insegnamento per scuole specializzate
    Terzo settore di studio: scienze umane e sociali.

    Materiali didattici

    Beni comuni | Pesca allo stagno
    "Il sovrasfruttamento o la tragedia dei beni comuni". Il sottotitolo rivela di cosa si tratta: partendo da un gioco dove gli studenti pescano individualmente - da uno stagno virtuale comune, che ha una capacità limitata - l'uso insostenibile di risorse liberamente accessibili, i cosiddetti beni comuni, è reso immediatamente tangibile.
     
    Mystery - L'oro
    Perché se noi acquistiamo un gioiello d’oro (oro che proviene dal Burkina Faso) Yacouba si ammala? Noi associamo l'oro, preziosa materia prima, a momenti di felicità, senza renderci conto di quello che accade dietro le quinte. Confrontarsi e imparare a conoscere le interdipendenze è lo scopo principale di questo mystery.
     
    Una giacca che riscalda... il pianeta (Mystery)
    Questo Mystery permette di affrontare il tema dello shopping online o dell'e-commerce e di confrontarlo, da un punto di vista energetico, con il processo di acquisto in negozio. Organizzando i 25 indizi, gli studenti identificano le relazioni causali tra lo shopping online e quello in negozio, l'energia dei trasporti, le emissioni di CO2 e il cambiamento climatico.
     
    La scommessa della decrescita
    Crescere sempre più? Questo libro, vero e proprio manifesto teorico della società della decrescita, ci racconta perché è necessario orientarsi verso un modello diverso, basato su altre e più sostenibili priorità. La scelta volontaria di una società che decresce è una scommessa che vale la pena di essere tentata per evitare contraccolpi brutali e drammatici. Bisogna ripensare la società inventando un’altra logica sociale.
     
    Prosperità senza crescita
    L'educazione alla sostenibilità privilegia metodologie che valorizzano la persona e la sua libera espressione, la costruzione collettiva delle conoscenze, l'assunzione di responsabilità e la capacità di iniziativa. Sedici giochi di simulazione sul consumo critico, le regole della globalizzazione, la finanza etica e l'educazione alla sostenibilità.
     
    Il cacao (libro + DVD)
    Il libro illustra il mercato del cacao ponendo l’accento sulla filiera produttore-consumatore. Particolare importanza è data alla composizione e ai cicli del prezzo, dallo sfruttamento dei produttori alle ideologie del commercio equo visto come una possibile soluzione.
    Della stessa serie: Il caffè e Rose e spine.
     
    Un quadratino di cioccolato
    Il rapper ginevrino Jonas mostra, grazie a un videoclip realizzato in modo creativo, critica le indegne condizioni di lavoro nei paesi produttori di cacao appellandosi al senso di responsabilità dei produttori e dei consumatori.
     
    €conomia!
    Come funziona l'economia? Perché ci sono le crisi finanziarie? Perché si pagano le tasse? Cos'è lo sviluppo sostenibile? E lo spread? Attraverso interviste immaginarie a illustri economisti, scoprirete i temi più importanti della scienza economica: dallo scambio al mercato, dai prezzi all'impresa, dal PIL al debito, dall'Euro alla Borsa, fino alle recenti teorie della decrescita felice.
     
    L'economia giocata
    L'educazione alla sostenibilità privilegia metodologie che valorizzano la persona e la sua libera espressione, la costruzione collettiva delle conoscenze, l'assunzione di responsabilità e la capacità di iniziativa. Sedici giochi di simulazione sul consumo critico, le regole della globalizzazione, la finanza etica e l'educazione alla sostenibilità.
     
    Usa e getta: le follie dell'obsolescenza programmata
    È un testo di riferimento sulla sostenibilità scritto da un autore di riferimento: Serge Latouche. L'autore sviluppa una rigorosa ricostruzione del termine per poi addentrarsi nelle sue varie sfacettature e contraddizioni. Fra queste vi è l'obsolescenza simbolica funzionale a creare dipendenza nei consumatori.
     
    Scoprire il mondo del caffè
    Il dossier didattico è stato creato dopo un viaggio in Nepal, nel novembre 2016, delle due autrici, nonché responsabili del settore scuole di Helvetas. L'orientamento tematico del dossier verte sulla prospettiva e sul lavoro delle produttrici e dei produttori di caffè nepalesi.
     

    Pratiche ESS

    Mystery L'oro |
    La domanda principale "Perché se noi acquistiamo un gioiello d’oro (oro che proviene dal Burkina Faso) Yacouba si ammala?" è al centro del mystery sviluppato dalla professoressa ticinese Maria Elena Hoballah dopo la sua partecipazione a un workshop alla "Giornata ESS" 2015 a Locarno..
      
    used books – new books (ubnb)
    Tre studenti, motivati a fare qualcosa di concreto contro la mentalità dello spreco e di sensibilizzare a un consumo più ecosostenibile, hanno creato una piattaforma digitale per scambiare i libri di scuola usati.
     
    aggiornato il 07.05.2020
  • Calcolare la propria impronta ecologica
    Dalle pagine della Confederazione dedicata all'economia verde il calcolo della propria impronta ecologica. Che si tratti di scegliere l’appartamento o l’automobile, la meta per le vacanze o il menu per il prossimo fine settimana, ogni nostra decisione influisce anche sul consumo di risorse. Se si conosce l’impronta ecologica, spesso è possibile ridurla con piccoli accorgimenti.
     
    L’ESS: antidoto allo spreco nel mercato (Testimonianza)
    Il negoziante di un tempo era un mediatore culturale, il pedagogo sulle qualità di un cibo, di un vestito... Oggi non sappiamo più dare valore all’oggetto che consumiamo: i pubblicitari studiano a tavolino quello che chiamano “brand”. Video-intervista a Marco Geronimi Stoll.
     
    Per un’economia di qualità: quando il meno è meglio (Testimonianza)
    L’economia è presente in molti aspetti della nostra vita quotidiana e coinvolge tutti, anche i più piccoli. Essa si presenta in diverse sfaccettature e in differenti modi ed è oggetto di discussioni e riflessioni a livello di intera società. Intervista a Maurizio Pallante.
     
    Costituzione di un’azienda in classe (Testimonianza)
    Nel liceo di Münchenstein, gli studenti e le studentesse con indirizzo economico partecipano alla costituzione di un'azienda scolastica. La sostenibilità svolge un ruolo importante non solo nella produzione di “flavourite”. Ne abbiamo parlato con Armin  Barandun.
     

    Transition Towns Italia (portale web)
    Il movimento della Transizione in Italia nasce nel 2008 per facilitare e supportare la diffusione di questo entusiasmante processo collettivo sul territorio italiano. Riunisce coloro che intendono considerare, adottare, adattare e implementare il modello della Transizione all’interno della propria comunità. Esiste anche in Svizzera (attualmente solo in tedesco).

     
    Swiss Faire Trade (portale web)
    Swiss Fair Trade è l’associazione mantello delle organizzazioni del commercio equo. Essa si impegna nella promozione del commercio equo in Svizzera, nel rafforzamento di strutture commerciali eque e a favore di una sempre maggiore affermazione di elevati standard e requisiti per il fair trade.
     
    Economia solidale (piattaforma web)
    L'economia solidale costituisce un'alternativa concreta e praticata per creare un'economia e una società orientate al benvivere di tutti. È una realtà che si sta diffondendo in tutto il mondo, e mette in rete esperienze rispettose delle persone e dell'ambiente. In Ticino per esempio esiste ConProBio.
     

    Bilanci di giustizia (piattaforma web)
    Bilanci di Giustizia è un’esperienza collettiva che , attraverso le relazioni, fornisce alle persone una opportunità di cambiamento delle proprie scelte quotidiane, verso un miglioramento della qualità della vita. La sua finalità è cambiare l’economia nella direzione di una maggiore giustizia per le persone e per l’ambiente, accompagnando la maturazione di cittadini soddisfatti, consapevoli e determinati.

     
    Cash MOB Etico: il voto col portafoglio è il nostro superpotere!
    Votare col Portafoglio evidenzia la grande opportunità dei consumatori di influenzare l’offerta del mercato, scegliendo un’azienda piuttosto che un’altra. Il gesto di acquisto diventa così un vero e proprio voto favorevole nei confronti delle aziende più virtuose, un sostegno concreto che può arrivare ad allargare quote odi mercato e rendere la sostenibilità sempre più conveniente. Partecipa od organizza il tuo Cash Mob etico.
     
    aggiornato il 07.05.2020

Collegamenti ai seguenti obiettivi dello sviluppo sostenibile:

         

I 17 obiettivi dello sviluppo sostenibile (OSS)

La rivista ventuno si è occupata del tema
02 | 2020 Mercato e valori

    > Lista dei dossier didattici       

        

Contatto

Roger Welti  
Insegnamento
tel +41 91 785 00 23
email