Educazione allo Sviluppo Sostenibile (ESS) | Il portale

Mobilità

La mobilità mette in movimento persone, merci e persino informazioni o dati. La mobilità è un'esigenza di base; richiede, a seconda dei casi, molta energia e genera gran parte delle emissioni di CO2. Il movimento che ha le proprietà più sostenibili è quello che sfrutta la forza muscolare dell'individuo.

Introduzione
1° ciclo
2° ciclo
3° ciclo
Sec II
Ulteriori risorse
  •    1. Pertinenza del tema

      

       2. Educazione allo sviluppo sostenibile (ESS)

     

       3. Trasposizione didattica

     
    aggiornato il 29.07.19
  • Nel Piano di Studio

    Formazione generale - contesto economico e consumi: portare l'allievo ad avere un rapporto dinamico con il contesto nel quale vive, sviluppando un approccio sostenibile rispetto ai consumi e allo sfruttamento dell'ambiente.

    Area SUS/SN - Orientarsi nello spazio e nel tempo: descrivere semplici percorsi e la posizione del corpo e di oggetti nello spazio attraverso riferimenti condivisi con l’interlocutore.

    Materiali didattici

    Uscire, osservare, sperimentare
    La “Guida pratica per creare la propria gita ESS” è una pubblicazione che permette di approfondire la gita, quale strumento pedagogico per fare dell’educazione allo sviluppo sostenibile (ESS). La gita infatti, è uno strumento che permette di affrontarne numerose tematiche in differenti discipline.
     

    Kit ESS "1024 Sguardi": la diversità del mondo
    Suggerimenti didattici che hanno quali obiettivi l'identificare e descrivere alcune regole di comportamento legate al rispetto degli altri e dell’ambiente e di rappresentare queste regole in modo creativo, l'identificare e descrivere alcuni mezzi di trasporto ed esprimere una preferenza argomentando la propria scelta.

     

    Pratiche ESS

      Trotterellando per la città
    Passeggiate che portano il bambino a osservare il proprio quotidiano con sguardo attivo e curioso. Non si tratta però solo di “passeggiare”: gli allievi infatti acquisiscono delle conoscenze interdisciplinari, possono sviluppare la loro motricità e nutrono la loro creatività nello scambio con gli altri bambini.
     
    L'appuntamento con l'amico bosco (testimonianza)
    "Ogni martedì mattina uscire all’aperto, respirare aria fresca ed essere in un posto, per noi, magico: ci ha fatto del bene." Tiziana Sciaroni (docente di scuola dell’infanzia) e Lara Bonetti (docente di scuola speciale) iniziano a raccontare così il loro percorso didattico in stretto contatto col bosco.
     

    Attività didattiche di attori esterni

      Al momento non abbiamo attività didattiche di attori esterni sul tema per questo livello scolastico nel nostro database.
    Questa pagina sarà aggiornata regolarmente (vedi data in fondo alla scheda), quindi basta consultarla di nuovo in futuro.
     
    aggiornato il 07.10.19
  • Nel Piano di Studio

    Formazione generale - contesto economico e consumi: portare l'allievo ad avere un rapporto dinamico con il contesto nel quale vive, sviluppando un approccio sostenibile rispetto ai consumi e allo sfruttamento dell'ambiente.

    Materiali didattici

    La svolta energetica ha il vento in poppa
    Il set didattico «365 BNE Prospettive ESS» composto da un manifesto, da una serie di cartoline e dai suggerimenti didattici (pdf)  Le Kit EDD, se composant d'un poster, de cartes postales et d'indications didactiques (pdf) incoraggia gli allievi ad esplorare la mobilità e l'energia e a riflettere sul proprio stile di vita.
     
    Uscire, osservare, sperimentare
    La “Guida pratica per creare la propria gita ESS” è una pubblicazione che permette di approfondire la gita, quale strumento pedagogico per fare dell’educazione allo sviluppo sostenibile (ESS). La gita infatti, è uno strumento che permette di affrontarne numerose tematiche in differenti discipline.
     
    Perché le persone migrano
    Proposte di attività per le vostre lezioni in abbinamento al manifesto gratuito "1024 sguardi". Queste attività permettono di sfruttare il manifesto e di promuovere l’educazione allo sviluppo sostenibile in maniera leggera con un paio di unità didattiche già pronte. Possono essere integrate in un ciclo di lezioni sul tema toccato oppure rappresentare delle entrate in materia.
     
    Finalmente vacanza!
    Con l’aiuto delle immagini del manifesto “1024 sguardi” vengono identificati numerosi modi di viaggiare, destinazioni e mezzi di trasporto per poter in seguito fare un collegamento con i cambiamenti climatici: a cosa bisogna prestare attenzione per poter viaggiare in modo sostenibile dal punto di vista del clima?
     

    La città a piccoli passi
    Al giorno d'oggi, i tre quarti degli abitanti dei paesi ricchi vivono in città. Nei paesi poveri, gli agglomerati urbani si ingigantiscono sempre più. Ogni città ha la sua storia, la sua struttura, la sua personalità; tutte però hanno alcuni aspetti in comune: riuniscono al loro interno persone che lavorano; sono organizzate in quartieri, sono servite da reti idriche, energetiche e di comunicazione.

     
    Il clima a piccoli passi
    Scioglimento della banchisa, canicola, inondazioni catastrofiche? Il clima è forse impazzito? La temperatura sulla terra sta aumentando e gli uomini ne sono i principali responsabili. Quali sono i rischi futuri di questo surriscaldamento? È tempo di agire! Ognuno di noi, nella vita di tutti i giorni, può fare qualcosa per proteggere il pianeta.
     

    Pratiche ESS

      Un viaggio scolastico diverso (articolo Scuola Ticinese)
    Organizzare una gita scolastica può essere un'esperienza interdisciplinare che si iscrive pienamente nel nuovo piano di studo della scuola dell'obbligo ticinese. Scoprite come grazie all'esempio di una seconda media di Mendrisio.
     

    Attività didattiche di attori esterni

      Al momento non abbiamo attività didattiche di attori esterni sul tema per questo livello scolastico nel nostro database.
    Questa pagina sarà aggiornata regolarmente (vedi data in fondo alla scheda), quindi basta consultarla di nuovo in futuro.
     
     
    aggiornato il 07.10.19
  • Nel Piano di Studio

    Formazione generale - contesto economico e consumi: portare l'allievo ad avere un rapporto dinamico con il contesto nel quale vive, sviluppando un approccio sostenibile rispetto ai consumi e allo sfruttamento dell'ambiente.

    Area SUS/SN - Scienze naturali, tecnica e società; saperi irrinunciabili di fine ciclo: alcune fonti rinnovabili e non di energia.

    Area SUS/SN - Storia ed educazione civica: capire le cause all'origine delle migrazioni e le loro conseguenze nei secoli.

    Area SUS/SN - Geografia, saperi irrinunciabili a fine ciclo: ricostruire i processi di coesione e organizzazione territoriale, e gli attori che li contraddistinguono.

    Materiali didattici

    La rivoluzione del litio
    Il litio è un componente essenziale delle batterie moderne e svolge un ruolo cruciale nel successo della mobilità elettrica. Questa materia prima potrebbe giocare inoltre avere un ruolo importante nel futuro per lo stoccagio di forme di energia a intensità variabile.
     
      La svolta energetica ha il vento in poppa
    Il set didattico «365 BNE Prospettive ESS» composto da un manifesto, da una serie di cartoline e dai suggerimenti didattici (pdf)  Le Kit EDD, se composant d'un poster, de cartes postales et d'indications didactiques (pdf) incoraggia gli allievi ad esplorare la mobilità e l'energia e a riflettere sul proprio stile di vita.
     
    Grande mondo Piccolo pianeta
    È tempo di voltare pagina. Siamo nell'Antropocene, un'epoca in cui le azioni di sette miliardi di persone rischiano di destabilizzare i sistemi naturali della Terra, con conseguenze a cascata sulle società umane. Il libro rappresenta una pietra miliare nella costruzione di un futuro sostenibile per noi e la nostra casa, la Terra.
     
      In viaggio con le merci
    Prima che un prodotto giunga nelle nostre mani, ha già fatto un lungo viaggio. Lo strumento didattico, composto dal quaderno degli esercizi e dall'offerta online, studia gli aspetti nascosti della logistica. A partire da beni di consumo, scolari e scolare scoprono le differenti tappe che attraversa un prodotto.
     
      Arrivare o andare via – la Svizzera che migra
    Proposte di attività per le vostre lezioni in abbinamento al manifesto gratuito "1024 sguardi". Queste attività permettono di sfruttare il manifesto e di promuovere l’educazione allo sviluppo sostenibile in maniera leggera con un paio di unità didattiche già pronte. Possono essere integrate in un ciclo di lezioni sul tema toccato oppure rappresentare delle entrate in materia.
     
      Umanità in cammino
    Immigrare ed emigrare, trasformarsi da nomadi a sedentari oppure fare entrambe le cose in diversi fasi della stessa vita sono delle costanti nella storia dell'umanità e del presente. E anche le motivazioni sono le stesse: il miglioramento delle prospettive di vita attraverso la ricerca di cibo, lavoro, spazi, partner, formazione, avventura, ...
     
    Mare o montagna?
    Con l’aiuto delle immagini del manifesto “1024 sguardi” vengono identificati numerosi modi di viaggiare, destinazioni e mezzi di trasporto: gli allievi approfondiscono due tipologie di vacanza tra le più amate: vacanze sugli sci nelle Alpi e vacanze al mare. Analizzano le offerte turistiche, nonché gli effetti sull’agricoltura, l’ambiente, la situazione del mercato del lavoro, l’evoluzione degli insediamenti umani, ...
     

    Pratiche ESS

      Sulla via di una salute orientata alla sostenibilità!
    Per favorire la cooperazione tra i vari cicli di studio e le reti locali, la scuola media d’Ägelsee sceglie ogni anno un tema principale. Attorno a questo tema vengono sviluppate poi tutta una serie di attività: lezioni, settimane di progetto,
    eventi realizzati collettivamente, ecc. Alcuni temi toccati: d
    iversità, mobilità senza barriere ed energia.
     
    In viaggio verso Mineo (testimonianza)
    La classe 4E della scuola media di Bellinzona 1, insieme alla docente di classe - la professoressa Sultan Filimci (docente di italiano) - hanno pensato di organizzare un viaggio per conoscere meglio la realtà dei migranti quando raggiungono per la prima volta l’Europa. Nel mese di luglio del 2017 tre docenti e sei allievi sono così partiti per la Sicilia.
     
    Un viaggio scolastico diverso (articolo Scuola Ticinese)
    Organizzare una gita scolastica può essere un'esperienza interdisciplinare che si iscrive pienamente nel nuovo piano di studo della scuola dell'obbligo ticinese. Scoprite come grazie all'esempio di una seconda media di Mendrisio.
     

    Attività didattiche di attori esterni

      Al momento non abbiamo attività didattiche di attori esterni sul tema per questo livello scolastico nel nostro database.
    Questa pagina sarà aggiornata regolarmente (vedi data in fondo alla scheda), quindi basta consultarla di nuovo in futuro.
     
    aggiornato il 07.10.19
  • Nel Piano di Studio

    Formazione professionale: programma  quadro per l'insegnamento della cultura generale
    Area d'apprendimento società: aspetti ecologia, politica, tecnologia ed economia.
    Scuole di maturità liceale: piano quadro degli studi per le scuole di maturità
    Materie: geografia, economia e diritto, filosofia, applicazione delle matematiche, scienze sperimentali.

    Materiali didattici

    Cambiamento - Energia, diritti umani e clima (DVD)
    L'energia è la base per lo sviluppo, la mobilità, la produzione, i servizi e la comunicazione – un elemento essenziale e assolutamente irrinunciabile della nostra vita. I 8 film contenuti in questo DVD offrono un supporto alla riflessione di questa complessa tematica promuovendo l’educazione allo sviluppo sostenibile in modo esemplare e concreto nell’insegnamento.
     
    In viaggio con le merci
    Prima che un prodotto giunga nelle nostre mani, ha già fatto un lungo viaggio. Lo strumento didattico, composto dal quaderno degli esercizi e dall'offerta online, studia gli aspetti nascosti della logistica. A partire da beni di consumo, scolari e scolare scoprono le differenti tappe che attraversa un prodotto.
     
      Migrazione - la normalità?
    Proposte di attività per le vostre lezioni in abbinamento al manifesto gratuito "1024 sguardi". Queste attività permettono di sfruttare il manifesto e di promuovere l’educazione allo sviluppo sostenibile in maniera leggera con un paio di unità didattiche già pronte. Possono essere integrate in un ciclo di lezioni sul tema toccato oppure rappresentare delle entrate in materia.
     
    La svolta energetica ha il vento in poppa
    Il set didattico «365 BNE Prospettive ESS» composto da un manifesto, da una serie di cartoline e dai suggerimenti didattici (pdf)  Le Kit EDD, se composant d'un poster, de cartes postales et d'indications didactiques (pdf) incoraggia gli allievi ad esplorare la mobilità e l'energia e a riflettere sul proprio stile di vita
    .
     
    Venite a trovarci!
    Con l’aiuto delle immagini del manifesto “1024 sguardi” vengono identificati numerosi modi di viaggiare, destinazioni e mezzi di trasporto. Tre suggerimenti didattici invitano a confrontarsi con il fenomeno turismo e le sue conseguenze per uomini e ambiente: dal punto di vista pratico e teorico, nei dintorni più immediati come pure in qualunque luogo al mondo.
     
      Grande mondo Piccolo pianeta
    È tempo di voltare pagina. Siamo nell'Antropocene, un'epoca in cui le azioni di sette miliardi di persone rischiano di destabilizzare i sistemi naturali della Terra, con conseguenze a cascata sulle società umane. Il libro rappresenta una pietra miliare nella costruzione di un futuro sostenibile per noi e la nostra casa, la Terra.
     
    Umanità in cammino
    Immigrare ed emigrare, trasformarsi da nomadi a sedentari oppure fare entrambe le cose in diversi fasi della stessa vita sono delle costanti nella storia dell'umanità e del presente. E anche le motivazioni sono le stesse: il miglioramento delle prospettive di vita attraverso la ricerca di cibo, lavoro, spazi, partner, formazione, avventura, ...
     
      Prosperità senza crescita
    Il testo analizza in modo chiaro e preciso le caratteristiche dell'economia di mercato mettendo in discussione il paradigma della crescita come paradigma di riferimento. Nel contempo vengono tracciate alcune linee guida per un'economia sostenibile, la sola che consentirebbe alle società umane di svilupparsi nel rispetto dei limiti ecologici del pianeta su cui viviamo.
     

    Pratiche ESS

      La sostenibilità non è soltanto per gli ecologisti
    Lavori di approfondimento (LA) personali su temi dello sviluppo sostenibile.
     

    Attività didattiche di attori esterni

      Al momento non abbiamo attività didattiche di attori esterni sul tema per questo livello scolastico nel nostro database.
    Questa pagina sarà aggiornata regolarmente (vedi data in fondo alla scheda), quindi basta consultarla di nuovo in futuro.
     
    aggiornato il 30.07.19
  •  
      La scuola deve presentare la mobilità nella sua globalità (testimonianza)
    Giuseppe Pini, professore della mobilità presso le università di Ginevra e Losanna, orienta le sue ricerche e il suo insegnamento verso gli impatti globali della mobilità. Secondo lui «parlare di mobilità è anche parlare di salute, ambiente e di integrazione sociale ».
     
    Bicicletta, il mezzo di trasporto del futuro? (e-dossier zoom)
    200 anni di bicicletta – ecco una ragione per la quale approfondire il tema della bicicletta. Accanto agli aspetti storici l'argomento permette di trovare spunti interessanti per delle lezioni pratiche e vissute; per esempio negli ambiti mobilità, traffico, itinerario scolastico, officina meccanica, salute e movimento, o protezione del clima.
     

     
    Dove ci porta la gita scolastica? (e-dossier zoom)
    Pianificare il percorso, le visite, gli incontri, le finanze, le modalità di trasporto, il cibo, pensare all'impronta ecologica... una gita scolastica offre innumerevoli possibilità di rendere concreta l'ESS. Nell'ambito dell'anno internazionale del turismo sostenibile 2017, «zoom» propone una serie di spunti per rendere sostenibile la vostra gita scolastica..
     
    Una nuova etica del viaggio (testimonianza)
    Secondo Renzo Garrone, fra i primi che ha creduto in un turismo diverso che rispetti i luoghi e le popolazioni visitate, vale la pena chinarsi sul tema, guardando alle modalità del fare turismo anche a casa nostra. Affrontare il tema del viaggio e del turismo già a scuola è un dovere, perché i bambini saranno i turisti e gli operatori turistici di domani.
     
     

    Prendi la bici per andare a scuola (piattaforma web)
    La piattaforma Svizzera per tematizzare la bicicletta nell'insegnamento. La mobilità tocca temi come l’ambiente, l’economia e la salute. Si tratta di un argomento interessante a fini didattici e ben abbinabile alla promozione all'utilizzo della bicicletta per esempio per andare a scuola (con l'azione biketoschool).

     
    aggiornato il 30.07.19

Il dossier tematico « Mobilità » é stato realizzato con il sostegno finanziario di svizzera energia.

Collegamenti ai seguenti obiettivi dello sviluppo sostenibile:

   

I 17 obiettivi dello sviluppo sostenibile (OSS)

 

    > Lista dei dossier didattici       

        

Contatto

Roger Welti  
Insegnamento
tel +41 91 785 00 23
email