Educazione allo Sviluppo Sostenibile (ESS) | Il portale

Acqua

L'acqua è necessaria per la vita sulla terra. Tutti gli esseri viventi ne hanno bisogno. L'uomo usa la sua forza, la sua energia, la vende, la consuma, a volte la spreca, la cerca sempre. Copre il 71% della superficie del pianeta e costituisce il 65% del nostro corpo.

Introduzione
1° ciclo
2° ciclo
3° ciclo
Sec. II
Ulteriori risorse
  • -------

       1. Pertinenza del tema

      

       2. Educazione allo sviluppo sostenibile (ESS)

     

       3. Trasposizione didattica

  • Nel Piano di Studio

    Osservare, indagare e porsi domande sulla realtà è uno dei traguardi di apprendimento previsti nella dimensione ambiente per la fine del 1° ciclo. L’acqua è un elemento fondamentale per la vita dell’uomo e degli altri esseri viventi (bisogno fondamentale), da essa dipendiamo e ne siamo condizionati.  Imparare a conoscerla, a non sprecarla, iniziare a capire che i nostri comportamenti, così come quelli delle persone che ci circondano, hanno un impatto sull’ambiente e apprendere come fare a ridurlo fa parte dei temi trattati nei Contesti di formazione generale legato all’economia e ai consumi già a partire dal 1° ciclo.

    • Area SUS/SN – dimensione ambiente: Elementi fisici e antropici che caratterizzano i paesaggi dell’ambiente di vita ella propria regione
    • Area SUS/SN – dimensione ambiente: sostanze e materie naturali e artificiali e loro caratteristiche
    • Area SUS/SN – dimensione ambiente: individuare i bisogni fondamentali di un essere vivente
    • Area SUS/SN – dimensione ambiente: Interloquire in modo pertinente su una tematica data, porre domande e formulare apprezzamenti in rapporto ai contributi espressi dai compagni
    • Formazione generale - Contesto economico e consumi: utilizzo parsimonioso dell’acqua
    • Formazione generale - Contesto economico e consumi: sensibilizzazione riguardo l’impatto ambientale, anche attraverso lo svolgimento di piccole indagini legate ai consumi quotidiani
    • Formazione generale - Contesto economico e consumi: rilevazione nel territorio delle conseguenze delle modalità di consumo (rifiuti, inquinamenti, ecc.)


    Competenze trasversali: collaborazione, comunicazione, strategie di apprendimento, pensiero creativo, pensiero riflessivo e critico

     

    Materiali didattici

    Acqua bell'acqua
    Dieci racconti d'autore e filastrocche che donano parole d'acqua leggere, fresche e trasparenti ai bambini per produrre in loro quell'incantamento che solo la narrazione riesce a creare. Contemporaneamente i racconti parlano ai bambini dell'importanza dell'acqua ...
     
    Re Carognone e l'acqua rubata
    In una vallata lontana, un re perfido ed egoista tenta di impadronirsi del bene più prezioso: l'acqua. Dai suoi avvocati si fa preparare un finto documento in modo tale da risultare l’unico proprietario del lago Oro Blu.
     
    Marta e l'acqua scomparsa
    Quando Marta va a trovare la nonna l’aspetta una brutta sorpresa: in giardino la fontana di cui ama tanto gli spruzzi è secca. Chi ha rubato l’acqua? “La compagnia delle Acque libere ha acquistato i pozzi e le sorgenti della zona” le spiega la nonna. “D’ora in poi dovremo comprare l’acqua da loro”. A Marta questa cosa proprio non va giù.
     

    L'acqua e il mistero di Maripura
    Una fiaba estremamente attuale che, attraverso la storia del paese di Maripura, riesce a trasmettere con semplicità e immediatezza anche ai più piccoli il valore dell'acqua come bene dell'umanità e diritto di tutti.

     
    Buon lavoro, signor Acqua!
    Il volume illustrato permette ai bambini di fare un viaggio nel mondo del signor Acqua. Dapprima ci si immerge nella sua essenza, la sua funzione rinfrescante e dissetante. Continuando il viaggio si scopre che l’acqua fa funzionare le nuove invenzioni degli uomini.
     
    Il piacere più puro
    Insieme ad Ava e Vitus i bambini scoprono in modo fantasioso il puro piacere dissetante del prezioso elemento acqua. L'acqua è un'alternativa alle bevande zuccherate a basso costo e priva di calorie e contribuisce in maniera significativa a mantenere un peso corporeo sano.
     
      Gocciolo, il Babao e Sabelina
    Le avventure di Gocciolo seguono il ritmo della narrazione di esperienze emotive e di conoscenza dell’elemento acqua. Nei diversi capitoli presentano i grandi scenari locali e globali dell'acqua, della sua gestione e delle sue politiche. Senza confidenza, senza gioco, senza storia, non c'è spazio per una gestione più giusta dell'acqua. 
     
      Acquagame
    Acquagame fornisce agli insegnanti delle scuole elementari un potente strumento per dare ulteriore energia alle proprie attività didattiche. I bambini imparano divertendosi a non sprecare e a condividere l’acqua, esercitando la lettura e la matematica.
     

    KIT-ESS III : Troppi rifiuti nell'acqua
    L’acqua è onnipresente nella nostra vita. Bevendola e lavandoci ne facciamo l’esperienza più diretta. Ma lo usiamo anche indirettamente, per esempio quando usiamo energia elettrica o quando consumiamo cibo che richiede acqua per essere prodotto. Abbiamo molta acqua. Ma non è così ovunque sulla terra.

     

    Pratiche ESS

      Scoprire il biotopo
    La scuola Sonnenberg di Thalwil ha creato un "biotopo interdisciplinare come spazio di apprendimento" con attività e materiali didattici adattati ad ogni stagione.
     

    Attività didattiche di attori esterni

    Tutti in acqua: spedizione fiume
    Osservare il fiume in tutti i suoi dettagli risalendo il letto del fiume in stivali di gomma, dotati di reti e lenti di ingrandimento!

     
    Anfibi: nel regno dei ranocchi
    Osservazione ed esperienze in natura per scoprire la doppia vita degli anfibi: in acqua e sulla terraferma. Consapevolezza delle diverse minacce e delle possibilità di azione.
     
     
     aggiornato il 16.09.19
  • Nel Piano di Studio

    L’esplorazione dei fenomeni mediante un approccio scientifico rientra fra i traguardi di apprendimento della dimensione ambiente per il 2° ciclo. Misurazioni e osservazioni dell’ambiente acquatico e dei suoi abitanti, studio delle caratteristiche dell’acqua e del suo ciclo sono attività che consentono di perseguire i traguardi previsti. Inoltre, approfondire il tema dell’acqua, imparando a non sprecarla, a comprendere che i nostri comportamenti, così come quelli della società in cui viviamo, hanno un impatto sull’ambiente qui e altrove e apprendere che è importante adottare un approccio sostenibile rientra nei temi trattati nei Contesti di formazione generale legato all’economia e ai consumi del 2° ciclo.

    • Area SUS/SN – dimensione ambiente: esplorare i fenomeni con un approccio scientifico
    • Area SUS/SN – dimensione ambiente: saper leggere nel territorio e in altre fonti storico-geografiche l’organizzazione della società del presente e del passato
    • Formazione generale - Contesto economico e consumi: riconoscimento di alcune conseguenze delle modalità di consumo dell’uomo sull’ambiente a medio e lungo termine


    Competenze trasversali: collaborazione, comunicazione, strategie di apprendimento, pensiero creativo, pensiero riflessivo e critico

     

    Materiali didattici

     

    L'acqua a piccoli passi
    Un bel libro, riccamente illustrato, che presenta in modo semplice e comprensibile i vari aspetti legati al tema dell'acqua. Una piccola enciclopedia - per i piccoli lettori, che devono però essere accompagnati nella lettura, o per lettori più grandi - che aiuta a conoscere meglio l'acqua: oceani, nuvole, piogge, ghiacciai, sorgenti sotterranee, …

     
      Viva l'acqua – scheda allievi
    La coloratissima scheda d’attività per allievi permette di affrontare il tema dell’acqua in modo divertente. Questo materiale permette di accedere al tema con uno sguardo rivolto al mondo, è punto di partenza o complemento ideale per comprendere il significato globale del tema. Una serie di foto (da ritagliare) e una scheda per docenti completano questo set.
     
      Mystery I: acqua virtuale l'esempio del cotone uzbeko
    Sabato pomeriggio. Nadine vaga con una sua amica da un negozio di vestiti all’altro. La scelta di magliette è enorme, ma Nadine ha pochi soldi a disposizione. Alla fine trova una t-shirt che si può permettere e la compra subito. Tuttavia, dato che la nuova maglietta di Nadine è fabbricata con cotone uzbeko, il pescatore Santyula perde il lavoro ...
     
    Lo scrigno dell'orto
    Un orto per fare con le mani nella terra svolgiamo attività pratiche e vere: seminiamo, annaffiamo, pacciamiamo, raccogliamo, gustiamo… divertendoci all’aria aperta.
     
    La decrescita felice
    Il sistema attuale, mirato alla continua crescita ci porterà diritti contro un muro di cemento. Finalmente qualcuno che spiega in maniera semplice il funzionamento dell'economia e del PIL, ovvero il "fare finalizzato a fare sempre più" e lo contrappone al "fare bene" finalizzato a rendere il mondo più bello e ospitale per tutti gli esseri viventi.
     

    Il piacere più puro
    Insieme ad Ava e Vitus i bambini scoprono in modo fantasioso il puro piacere dissetante del prezioso elemento acqua. L'acqua è un'alternativa alle bevande zuccherate a basso costo e priva di calorie e contribuisce in maniera significativa a mantenere un peso corporeo sano.

     
    Acquagame
    Acquagame fornisce agli insegnanti delle scuole elementari un potente strumento per dare ulteriore energia alle proprie attività didattiche. I bambini imparano divertendosi a non sprecare e a condividere l’acqua, esercitando la lettura e la matematica.
     
    KIT-ESS III : L'acqua, sfruttata e domata
    L’acqua è onnipresente nella nostra vita. Bevendola e lavandoci ne facciamo l’esperienza più diretta. Ma lo usiamo anche indirettamente, per esempio quando usiamo energia elettrica o quando consumiamo cibo che richiede acqua per essere prodotto. Abbiamo molta acqua. Ma non è così ovunque sulla terra.
     

    Pratiche ESS

      Scoprire il biotopo
    La scuola Sonnenberg di Thalwil ha creato un "biotopo interdisciplinare come spazio di apprendimento" con attività e materiali didattici adattati ad ogni stagione.
     
    Tesori naturali in loco
    Per un anno gli allievi della scuola di Diesldorf hanno esplorato diversi tesori naturali, tra cui i corsi d'acqua locali: progetti basati su esperimenti, osservazioni con restituzione sotto forma di mostra.
     

    Attività didattiche di attori esterni

      Tutti in acqua: spedizione fiume
    Osservare il fiume in tutti i suoi dettagli risalendo il letto del fiume in stivali di gomma, dotati di reti e lenti di ingrandimento!
     
    Anfibi: nel regno dei ranocchi
    Osservazione ed esperienze in natura per scoprire la doppia vita degli anfibi: in acqua e sulla terraferma. Consapevolezza delle diverse minacce e delle possibilità di azione.
     
    acquainrete.ch
    La rete svizzera di educazione sul tema dell'acqua offre delle formazioni pratiche nei centri extrascolastici partner del progetto. Fornisce anche materiali didattici e attività pratiche collaudate per tutti i livelli scolastici (attualmente in francese).
     
     
    aggiornato il 16.09.19
  • Nel Piano di Studio

    L’acqua è un possibile tema e luogo di apprendimento anche per il 3° ciclo, in particolare per quanto riguarda lo studio delle scienze naturali (ecosistemi ed esseri viventi). In quest’ottica, l’acqua può divenire oggetto di indagini naturalistiche che mettono l’allievo nella condizione di porsi domande, acquisire e utilizzare informazioni, svolgere delle osservazioni scientifiche, progettare esperimenti e valutare modelli esplicativi. Nello studio della geografia fisica, invece, l’acqua può rientrare grazie alla sua visione sistemica e al rapporto con l’azione umana che ne modifica e definisce le sue funzioni come ad esempio quella di essere fondamentale per la produzione del cibo e di altri beni di consumo (materie prime come il cotone, carta, ecc.), per la produzione di energia oltre che a dissetare noi e tutti gli esseri viventi. Il contatto diretto con gli operatori del settore e i diversi materiali didattici, ad esempio quelli sull’acqua virtuale, consentono inoltre loro di comprendere meglio le varie questioni legate allo sviluppo sostenibile e la complessità dei conflitti di interesse tra i diversi usi e utilizzatori.

    • Area SUS/SN – scienze naturali: descrivere i comportamenti osservati e proporre delle interpretazioni ricorrendo ad analogie e modelli esplicativi
    • Area SUS/SN – geografia: indagare le dimensioni, i cicli, i tempi naturali in prospettiva sistemica e situare le società umane in questo contesto per valutare portata e sostenibilità dei comportamenti e delle azioni territoriali
    • Area SUS/SN – geografia: esprimere individualmente e collettivamente domande e ipotesi sulle distribuzioni spaziali e sulle evoluzioni delle collettività umane
    • Formazione generale - Contesto economico e consumi: presa di coscienza dei limiti della libertà umana nello sfruttamento dell’ambiente e conoscenza del significato di uno sviluppo durevole o sostenibile
    • Formazione generale - Contesto economico e consumi: presa di coscienza dell’impatto ambientale della produzione agricola e industriale, locale e mondiale attraverso l’analisi di situazioni tipiche


    Competenze trasversali: collaborazione, comunicazione, strategie di apprendimento, pensiero creativo, pensiero riflessivo e critico

     

    Materiali didattici

     

    KIT-ESS III : oro blu
    L’acqua è onnipresente nella nostra vita. Bevendola e lavandoci ne facciamo l’esperienza più diretta. Ma lo usiamo anche indirettamente, per esempio quando usiamo energia elettrica o quando consumiamo cibo che richiede acqua per essere prodotto. Abbiamo molta acqua. Ma non è così ovunque sulla terra.

     
     

    L'acqua a piccoli passi
    Un bel libro, riccamente illustrato, che presenta in modo semplice e comprensibile i vari aspetti legati al tema dell'acqua. Una piccola enciclopedia - per i piccoli lettori, che devono però essere accompagnati nella lettura, o per lettori più grandi - che aiuta a conoscere meglio l'acqua: oceani, nuvole, piogge, ghiacciai, sorgenti sotterranee, …

     
     

    Per amore dell'acqua. Flow
    Nel libro e il DVD allegato la regista raccoglie e documenta numerose prove contro la crescente privatizzazione di un patrimonio mondiale d’acqua dolce sempre più scarso, mettendo a fuoco problematiche riguardanti politica, inquinamento, diritti umani e l'avvento di uno spietato cartello mondiale dell'acqua.

     

    Mystery I: acqua virtuale: l'esempio del cotone uzbeko
    Sabato pomeriggio. Nadine vaga con una sua amica da un negozio di vestiti all’altro. La scelta di magliette è enorme, ma Nadine ha pochi soldi a disposizione. Alla fine trova una t-shirt che si può permettere e la compra subito. Tuttavia, dato che la nuova maglietta di Nadine è fabbricata con cotone uzbeko, il pescatore Santyula perde il lavoro …

     
    Mystery II: acqua virtuale: l'esempio del cotone uzbeko
    Giorno dopo giorno, Dospanov deve andare ad uno dei pochi pozzi in cui vi è ancora dell’acqua potabile. La maggior parte dell’acqua presente nella sua città in Uzbekistan è imbevibile per colpa del sale oppure inquinata da pesticidi. Il fatto che questa situazione non migliori ha anche a che vedere con le nostre abitudini di consumo.
     
     

    Oro blu - manifesti
    Un fotolinguaggio prodotto dalla Fondazione Educazione e Sviluppo, su mandato della DSC, per l'anno internazionale dell'acqua 2003. Una serie di manifesti dedicati all'acqua nel mondo con un dossier contenente dei suggerimenti didattici per l’utilizzo in classe e delle informazioni supplementari.

     
     

    Terreno fertile sotto i piedi
    In Burkina Faso, la pressione demografica, le monoculture, l’allevamento di bestiame e la deforestazione hanno peggiorato la qualità del suolo. La popolazione, in un lavoro di comunità, costruisce muretti. In questo modo l’acqua piovana che cade durante la stagione delle piogge resta più a lungo sul terreno e la terra fertile non é dilavata.

     
     

    Lo scrigno dell'orto
    Un orto per fare con le mani nella terra svolgiamo attività pratiche e vere: seminiamo, annaffiamo, pacciamiamo, raccogliamo, gustiamo… divertendoci all’aria aperta.

     
    La decrescita felice
    Il sistema attuale, mirato alla continua crescita ci porterà diritti contro un muro di cemento. Finalmente qualcuno che spiega in maniera semplice il funzionamento dell'economia e del PIL, ovvero il "fare finalizzato a fare sempre più" e lo contrappone al "fare bene" finalizzato a rendere il mondo più bello e ospitale per tutti gli esseri viventi.
     

    Pratiche ESS

      Rinaturiamo
    Una classe di scuola media e un fiume da mettere a posto: gli studenti si mettono nei panni degli ingegneri e propongono soluzioni. Riflettendo sugli interventi di rinaturalizzazione previsti, gli studenti concretizzano il proprio progetto, studiando temi che vanno dall'ecologia (interazioni tra le componenti biotiche e abiotiche di un ecosistema fluviale) all'esercizio delle competenze linguistiche (scrivere un articolo per il giornale scolastico).
     

    Attività didattiche di attori esterni

    acquainrete.ch
    La rete svizzera di educazione sul tema dell'acqua offre delle formazioni pratiche nei centri extrascolastici partner del progetto. Fornisce anche materiali didattici e attività pratiche collaudate per tutti i livelli scolastici (attualmente in francese).
     
       
    aggiornato il 16.09.19
  • Nel Piano di Studio

    Formazione professionale: programma  quadro per l'insegnamento della cultura generale
    Area d'apprendimento società: aspetti ecologia, economia, etica, politica, identità e socializzazione.

    Scuole di maturità liceale
    : piano quadro degli studi per le scuole di maturità
    Materie: geografia, economia e diritto, filosofia, biologia, chimica, fisica, storia.

    Materiali didattici

     

    L'acqua che mangiamo
    In un mondo di risorse limitate porsi degli interrogativi riguardo i nostri stili di vita e i nostri consumi è non solo auspicabile, ma anche necessario. Solo così scopriremo che consumiamo molta più acqua di quella che vediamo "scorrere" sotto i nostri occhi. 

     

     
      Usa e getta
    Un testo di riferimento per l'educazione allo sviluppo sostenibile. Con lo stile rigoroso che lo caratterizza, Serge Latouche analizza la genesi e lo sviluppo di una delle contraddizioni più eclatanti dell'economia contemporanea.
     
     

    Per amore dell'acqua. Flow
    Nel libro e il DVD allegato la regista raccoglie e documenta numerose prove contro la crescente privatizzazione di un patrimonio mondiale d’acqua dolce sempre più scarso, mettendo a fuoco problematiche riguardanti politica, inquinamento, diritti umani e l'avvento di uno spietato cartello mondiale dell'acqua.

     
      Mystery II: acqua virtuale: l'esempio del cotone uzbeko
    Giorno dopo giorno, Dospanov deve andare ad uno dei pochi pozzi in cui vi è ancora dell’acqua potabile. La maggior parte dell’acqua presente nella sua città in Uzbekistan è imbevibile per colpa del sale oppure inquinata da pesticidi. Il fatto che questa situazione non migliori ha anche a che vedere con le nostre abitudini di consumo.
     
      Oro blu - manifesti
    Un fotolinguaggio prodotto dalla Fondazione Educazione e Sviluppo, su mandato della DSC, per l'anno internazionale dell'acqua 2003. Una serie di manifesti dedicati all'acqua nel mondo con un dossier contenente dei suggerimenti didattici per l’utilizzo in classe e delle informazioni supplementari.
     
      Terreno fertile sotto i piedi
    In Burkina Faso, la pressione demografica, le monoculture, l’allevamento di bestiame e la deforestazione hanno peggiorato la qualità del suolo. La popolazione, in un lavoro di comunità, costruisce muretti. In questo modo l’acqua piovana che cade durante la stagione delle piogge resta più a lungo sul terreno e la terra fertile non é dilavata.


     
    La decrescita felice
    Il sistema attuale, mirato alla continua crescita ci porterà diritti contro un muro di cemento. Finalmente qualcuno che spiega in maniera semplice il funzionamento dell'economia e del PIL, ovvero il "fare finalizzato a fare sempre più" e lo contrappone al "fare bene" finalizzato a rendere il mondo più bello e ospitale per tutti gli esseri viventi.
     
    Acqua e scienza
    Acqua: bene comune dell'umanità, diritto di tutti. Dal punto di vista della scienza: per secoli considerata un elemento unico grazie alle ricerche scientifiche oggi si sa che l'acqua è un composto. Questo testo illustra le varie tappe nel mondo scientifico che hanno portato alle conoscenze odierne.
     
    Acqua e intercultura
    Acqua: bene comune dell'umanità, diritto di tutti. Dal punto di vista dell'educazione interculturale: questo movimento pedagogico ha subito notevoli cambiamenti negli ultimi anni. Gli autori prendono spunto dal tema dell'acqua per illustrare le nuove prospettive educative.
     
    Acqua e conflitti
    Acqua: bene comune dell'umanità, diritto di tutti. Dal punto di vista dei conflitti. Dapprima l'autore analizza lo sviluppo della scarsità di questa risorsa sempre più accentuato in questi ultimi anni, poi fornisce uno sguardo d'insieme sui molteplici interessi strategici legati all'acqua.
     

    Pratiche ESS

      Al momento non abbiamo esempi di pratiche ESS sul tema per questo livello scolastico nel nostro database.
    Questa pagina sarà aggiornata regolarmente (vedi data in fondo alla scheda), quindi basta consultarla di nuovo in futuro.
     

    Attività didattiche di attori esterni

    acquainrete.ch
    La rete svizzera di educazione sul tema dell'acqua offre delle formazioni pratiche nei centri extrascolastici partner del progetto. Fornisce anche materiali didattici e attività pratiche collaudate per tutti i livelli scolastici (attualmente in francese).
     
     
    aggiornato il 24.07.19
  •    

     

    Chiara Giramondo : il ciclo dell'acqua / 1° ciclo
    Chiara, una goccia d'acqua, vive il ciclo dell'acqua da protagonista e racconta la sua avventura. Filmato realizzato nell'ambito di un laboratorio di tecnologie didattiche.

     
    Paxi, il ciclo dell'acqua / 1° e 2° ciclo
    In questo video, indirizzato ai ragazzi tra i 6 ed i 12 anni, dell'European Space Agency (ESA) seguite Paxi mentre visita il pianeta Terra, per saperne di più sul ciclo dell'acqua e il suo funzionamento.
     
      Esploratori dell'acqua / 2° e 3° ciclo
    Questo programma internazionale sotto forma di concorso incoraggia le classi ad adottare misure concrete per preservare l'acqua dolce a livello locale. Vengono proposti diversi temi (l'acqua come risorsa preziosa, acqua pulita, acqua invisibile e acqua in tutto il mondo), con diverse sfide, libere o suggerite.
     
      Goccia a goccia (report del 18.12.2017) / 3° ciclo e sec II
    Israele (dove l'acque dolce è carente) e alcune regioni d'Italia (dove invece di acqua ce ne sarebbe) hanno in comune di riutilizzare l'acqua potabile a favore dell'agricoltura e non solo. Alcuni esempi di buone pratiche, soprattutto nell'agricoltura, dove in genere ne sprechiamo una quantità spropositata.
     
    Protezione dell'acqua / 3° ciclo e sec II
    La Società svizzera dell'industria del gas e delle acque (SSIGA) offre un'ampia panoramica del settore dell'approvvigionamento idrico nel paese e sollecita l'adozione di misure volte, ad esempio, ad una maggiore protezione delle acque sotterranee. www.svgw.ch
     
    In viaggio attraverso il mondo dell’acqua – Escursioni idrologiche in Svizzera / 3° ciclo e sec II
    Una serie di guide escursionistiche attraverso tutta la Svizzera, incentrate sul piacere di una scoperta indipendente, promuovono la conoscenza dell’acqua e di tutto ciò che la concerne. Tre i percorsi proposti nella Svizzera italiana.
     
    Atlante idrologico: l’archivio idrico della Svizzera / 3° ciclo e sec II
    L’«Atlante idrologico della Svizzera» HADES costituisce un’opera colletiva dell’idrologia svizzera, e da più di trent’anni a questa parte introduce nozioni sia di base sia più approfondite e offre strumenti didattici a un vasto pubblico di utenti.
     
    Gioco-gestione-acque/ Sec II
    Approvvigionamento di acqua potabile e sfruttamento della forza idrica, ma anche protezione contro le piene, miglioramento della qualità di vita grazie a paesaggi suggestivi, corsi d’acqua allo stato naturale e spazi ricreativi, mantenimento della qualità dell'acqua e della naturale diversità delle specie, accurato utilizzo di un mezzo di importanza vitale e di una risorsa economica. La sfida consiste nell’armonizzare tutti questi aspetti.
     
    GiornataESS 2015 |  L'acqua virtuale/ (tutti i cicli)
    In occasione della GiornataESS del 2015 il tema dell'acqua virtuale è stato oggetto di diversi atelier - per la scuola dell'infanzia, elementare, medie e medie superiori - e di approfondimenti tematici. Le presentazioni e i materiali degli atelier sono disponibili in formato PDF e possono dare degli ottimi spunti per affrontare il tema in classe.  
     
     
    aggiornato il 16.09.19

Collegamenti ai seguenti obiettivi dello sviluppo sostenibile:

      

I 17 obiettivi dello sviluppo sostenibile (OSS)

 

    > Lista dei dossier didattici       

        

Contatto

Roger Welti  
Insegnamento
tel +41 91 785 00 23
email