Educazione allo Sviluppo Sostenibile (ESS) | Il portale

Vivere l’ESS in tutta la scuola


© éducation21 | Illustrazione:  Atelier C, Claudine Etter
 
L’educazione allo sviluppo sostenibile (ESS) è molto più che un tema d’insegnamento. Partendo dalla varietà dei suoi contenuti e dei suoi metodi essa rappresenta un’opportunità per imparare e vivere a scuola in modo consapevole e responsabile. Percorrendo i seguenti capitoli, scoprirete l’approccio globale per l’ESS a scuola, anche chiamato whole school approach.
 

Definizione e elementi chiave

L’approccio globale detto anche whole school approach, è un approccio allettante per apprendere, lavorare e vivere in tutta la scuola in modo stimolante e orientato al futuro. Questi non si limita all’insegnamento in classe. Attraverso la partecipazione di tutti, esso permette d’integrare, passo dopo passo, l’ESS in tutti gli aspetti importanti della vita scolastica e di collegarli fra loro.

Lo schema sottostante ne presenta i diversi elementi chiave:

Un approccio globale ha come obiettivo “Vivere l’ESS in tutta la scuola”, mettendo l’accento su due punti:

  • La coerenza tra ciò che viene appreso e ciò che viene vissuto. La scuola è vista come un luogo d’apprendimento, di lavoro e di vita sostenibile.

  • Tutti gli attori, le famiglie, i partner nella e attorno alla scuola sono coinvolti. La scuola contribuisce allo sviluppo sostenibile della società.

Mettersi in cammino

Non vi sono ricette pronte per l’ESS. Ogni scuola crea il proprio percorso che non sempre è lineare. Vi sono però alcune fasi lungo il processo che hanno dato prova di sé nella pratica e possono servire da parametri di riferimento. Per l’intero processo sono condizioni essenziali il chiaro sostegno della direzione della scuola e l’adesione della maggioranza del corpo docenti. L’ESS a scuola è un compito comunitario che necessita di tempo e che crea dei legami. Alcuni istituti pionieri hanno già iniziato il percorso e dimostrano che l’ESS ha un potenziale.

 

Ispiratevi!

Esempi di pratiche scolastiche

Vivere assieme, dossier tematico

Partecipazione, dossier tematico

Catalogo, risorse didattiche con parole chiave per la ricerca  “approccio globale” o “Vivere assieme”

“Questa è la nostra storia” è un’attività iniziale che vi consente di fare il punto e di interrogarvi, tra professionisti e con altri attori, sulla vostra visione, il percorso intrapreso e i vostri desideri di sviluppo.

L'esempio della Rete delle scuole21

     www.rete-scuole21.ch

 

 

L’approccio globale, spesso chiamato nell’ambito della salute approccio per setting, è al centro delle prestazioni della Rete delle scuole21. La Rete delle scuole21 - Rete svizzera delle scuole che promuovono la salute e la sostenibilità - sostiene, insieme alle reti cantonali e regionali, le scuole impegnate nel cammino verso uno spazio di apprendimento, di lavoro e di vita sano e sostenibile.

Per la Rete delle scuole21, “La scuola evolve come istituzione nel suo complesso verso un luogo di vita, di lavoro e di apprendimento sano e socialmente, ecologicamente e economicamente sostenibile. Passo dopo passo, la sostenibilità e la salute influenzano e determinano la visione e le sviluppo dell’organizzazione a tutti i livelli (direzione, programmi, gestione, ecc.). Tutto ciò ha implicazioni sia a livello di leadership sia a livello di partecipazione di tutti gli attori.
Una scuola sostenibile promuove un clima scolastico di qualità. Si impegna per delle relazioni responsabili e rispettose tra le persone di origine e generazioni differenti, così come verso le risorse naturali a livello locale e globale.”

Visione (pdf)

Per maggiori informazioni: Manuale pratico

Lo strumento “Criteri di qualità per una scuola che promuove la salute e la sostenibilità” propone, in 16 moduli tematici, delle pietre miliari che aiutino la scuola a svilupparsi sia nell’ambito dell’insegnamento e dell’apprendimento sia nel suo insieme come scuola.

L'esempio dei Paesaggi educativi

 

www.education21.ch/it/paesaggi-educativi21

 

 

Al centro della proposta dei Paesaggi educativi21 vi è l'approccio globale alla scuola e all'ambiente educativo dei bambini e dei giovani da 0 a 18 anni, con una particolare attenzione al partenariato. Un paesaggio educativo è una rete nella quale collaborano tutte le persone e le istituzioni impegnate nell’educazione, nella formazione e nel sostegno dei bambini o dei ragazzi, scambiandosi informazioni e programmando insieme nuovi progetti e prestazioni. Gli obiettivi sono offrire a tutti, bambini e ragazzi, pari opportunità di formazione e la promozione delle competenze con le quali potranno contribuire a plasmare una società sostenibile.

La cassetta degli attrezzi dei Paesaggi educativi21 propone numerosi esempi, aiuti e aspetti importanti per creare con successo una rete. La cassetta degli attrezzi si articola in tre sezioni: partecipanti, obiettivi e processi. Nella sezione "partecipanti" scoprirete quali sono le categorie di persone, o i gruppi, che è necessario coinvolgere per costituire un paesaggio educativo e quali sono i rispettivi compiti di ciascuna categoria o gruppo. La sezione "obiettivi" chiarisce quali siano i fattori necessari per realizzare un cambiamento sistemico del dispositivo educativo locale. Infine, la sezione "processi" contiene indicazioni pratiche sulle fasi concrete della sua realizzazione.

A livello internazionale

Programma d’azione globale /UNESCO

L’approccio globale, come definito nel Programma d’azione globale dell’UNESCO, è un ambito d’azione prioritario per l’ESS.

“Ambito d’azione prioritario 2: Trasformare gli ambienti di apprendimento e di formazione. L’UNESCO promuove l’approccio “globale” (WIA) per l’educazione allo sviluppo sostenibile a scuola e negli altri contesti d’apprendimento e di formazione. Obiettivo: incoraggiare l’integrazione della sostenibilità in tutti gli ambiti della vita scolastica e in tutti i livelli dell’amministrazione, compresa la governance della scuola, il contenuto didattico/d’apprendimento e la metodologia, la gestione del campus e delle strutture, l’impegno comunitario e la creazione di partenariati.” GAP, UNESCO, 2019.

ESS per il 2030, Feuille de route (Tabella di marcia) dell’UNESCO Piano d’zione globale per l’ESS, 2019

Schools for Health in Europe (SHE)

Il Network Foundation” (SHE – Rete – Fondazione delle Scuole che promuovono la Salute in Europa) in collaborazione con l’OMS, promuove un approccio che ingloba tutte le dimensioni della vita scolastica.
“Se la scuola promuove la salute, l'intero ambiente scolastico è visto come uno spazio d'azione essenziale. Questo implica non focalizzare esclusivamente l’attenzione sull’apprendimento e l’insegnamento, ma anche sull’etica e la cultura della scuola nel suo insieme, ovvero nelle relazioni interpersonali, verso la direzione della scuola, i programmi, i progetti d’istituto e il regolamento interno, le pratiche e l’ambiente fisico della scuola. È considerato fondamentale che una Scuola che promuove la salute sia una “comunità d’apprendimento e di sviluppo” nella quale gli allievi crescono nelle loro capacità e qualità e arricchiscono le loro conoscenze, abilità e competenze sia in classe sia nella vita quotidiana” Documento: Apprendre sur la santé et sur la promotion de la santé SHE 2019.

Altri link d’approfondimento:

  • L’ESS a livello internazionale
  • Criteri di qualità per “Scuole per lo sviluppo sostenibile” (ENSI)
  • Intervento di Arjen Wals al Forum dell’UNESCO sull’educazione trasformatrice. Presentazione del Whole School Approach, video (inglese, minuti da 5:28 a 18:45)

Strumento per le scuole

Attività iniziale per favorire gli scambi sull’approccio globale, per insegnanti, direzioni scolastiche ed altri professionisti

Strumento "Questa è la nostra storia!"

Illustrazioni

 Altri documenti utili 

L'ESS a scuola e in classe

 

Contatto

Fabio Guarneri
Scuola
tel +41 91 785 00 26
email